54° Corso nazionale di perfezionamento tecnico – Monte Cucco, 3-10 Agosto 2013

54° Corso nazionale di perfezionamento tecnico – Monte Cucco, 3-10 Agosto 2013

Si sono ritrovati sabato a Sigillo (PG) 28 corsisti e 15 istruttori, provenienti da tutta Italia, per il 54° corso di perfezionamento tecnico che il Gruppo speleologico Cai di Perugia, sotto la direzione dell’INS Felice La Rocca, ha organizzato per conto della Scuola nazionale di speleologia del Club Alpino Italiano.

Il corso punta a perfezionare e arricchire la conoscenza della tecnica di progressione in grotta di coloro che siano già in possesso di una sufficiente preparazione specifica e a metterli in condizione di condurre e programmare una ricerca speleologica, anche avanzata, con una corretta metodologia. Il corso prevede giornate di approfondimento delle tecniche di progressione e di armo, sia in palestra che in grotta, nonché l’apprendimento delle tecniche di risalita in artificiale e di autosoccorso.

Alla formazione tecnica si affiancherà quella teorica, con lezioni che verteranno sulle più moderne tecniche di rilievo in ambiente ipogeo, sulla speleogenesi delle cavità interessate dal corso, sulle caratteristiche e la resistenza dei materiali speleoalpinistici in condizioni dinamiche, sulla fisiologia e la corretta alimentazione nella pratica speleologica.

Durante la prima giornata si è svolta una esercitazione che ha anche inaugurato la nuova palestra di roccia Sant’Agnese, nei pressi dell’omonima grotta, sul Monte Cucco. Alternando palestra e discese in grotta, con lezioni teoriche la sera, si arriverà giovedì e venerdi al culmine di questa esperienza con una lunga permanenza e un campo interno a quota – 500 metri, nel salone Canin, all’interno della grotta del Monte Cucco.

Proprio nel Monte Cucco è in corso una interessantissima esplorazione che ha visto il coinvolgimento di decine di speleologi di ogni parte d’Italia e che ha portato alla scoperta di un complesso che si sviluppa per diversi km, sia in senso longitudinale sia verso un nuovo fondo ad oltre 900 metri di profondità.

I corsisti, durante i due giorni di campo interno, applicheranno le lezioni teoriche in un contesto reale di esplorazione e rilievo.

Foto http://sdrv.ms/11K56lF

Facebook https://www.facebook.com

Link
Scuola nazionale di speleologia www.sns-cai.it
Gruppo speleologico Cai Perugia www.speleopg.it
Sezione Cai di Perugia www.caiperugia.it
Per il GS Cai Perugia
Nicola Biancucci

One Response to “54° Corso nazionale di perfezionamento tecnico – Monte Cucco, 3-10 Agosto 2013”

  1. Mirko scrive:

    Bellissima la palestra di Santa Agnese, una grande alternativa a Fondarca. Manderei anche un ringraziamento anche all’Università Uomini Originari di Costacciaro, che con la loro lungimiranza hanno reso possibile tutto ciò.

Leave a Response