E’ entrata nella fase operativa la settimana di esplorazioni subacquee riguardanti il corso sotterraneo del fiume Timavo.
Oggi, domenica 13 luglio, sono stati portati in profondità i materiali necessari alle immersioni sia nell’Abisso di Trebiciano che al Pozzo dei Colombi. Le condizioni generali si sono dimostrate abbastanza favorevoli in tutte le due grotte, con visibilità dell’acqua discreta ed una certa corrente. Se non ci saranno grandi precipitazioni nei prossimi giorni, la situazione potrebbe dimostrarsi quasi ottimale.

L’organizzazione dei lavori nella prima giornata è stata la seguente:

in grotta 10 speleo della Società Adriatica di Speleologia – Trieste;
6 speleosub della National Cave Diving Commette della FFESSM;
3 speleo ospiti del Jamarsko drustvo Sežana;
1 speleo ospite del Jamarsko društvo Temnica;
1 speleo ospite del Jamarsko društvo Danilo Remškar – Ajdovš?ina;
1 speleo ospite del Jamarsko društvo Gregor Žiberna – Diva?a;
1 speleo ospite del Jamarski odsek Slovenskega planinskega društva – Trst;
2 speleo ospiti del Gruppo Speleologico Monfalconese Amici del Fante;
addetti alle riprese video 5 speleo;
addetti alle comunicazioni 4 speleo della Società Adriatica di Speleologia – Trieste;
addetti alla logistica esterna 7 speleo della Società Adriatica di Speleologia – Trieste;
per un totale di 41 persone coinvolte per quasi tutto il giorno.

Domani si continua con le prime immersioni esplorative sia nell’Abisso di Trebiciano che al Pozzo dei Colombi.

Seguilo su http://timavosystemexploration2014.blogspot.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.