BANDO DI CONCORSO per premi di Laurea “RODOLFO GIANNOTTI” 3° edizione

BANDO DI CONCORSO per premi di Laurea “RODOLFO GIANNOTTI” 3° edizione

La Federazione Speleologica Toscana bandisce un concorso per l’assegnazione del premio di laurea dedicato a “RODOLFO GIANNOTTI”. L’importo complessivo dei premi di laurea che saranno erogati ammonta ad euro 800,00.
Possono presentare domanda di partecipazione al concorso i laureati presso tutte le Università del territorio nazionale in possesso di laurea di primo livello o magistrale di qualsiasi corso che abbiano svolto una tesi di laurea inerente la ricerca sul territorio carsico e/o ipogeo della regione Toscana e abbiano conseguito il titolo di studio dal 1 ottobre 2016 al 30 settembre 2017.

Il concorso si propone di incentivare la ricerca scientifica collegata al mondo ipogeo, contribuire alla protezione, valorizzazione e tutela del paesaggio carsico di superficie e delle grotte, favorire gli studi di prospezione idrogeologica e protezione delle risorse idriche del sottosuolo ipogeo (con particolare attenzione all’approvvigionamento idrico degli abitati) e sostenere gli studi sul patrimonio paleontologico, paletnologico e storico o inerenti il folklore.

È prevista l’assegnazione di 2 premi ripartiti in due categorie:
- Un premio di € 300,00, per il migliore candidato che abbia conseguito la Laurea di Primo Livello;

- Un premio di € 500,00, per il migliore candidato che abbia conseguito la Laurea Magistrale (sia in unico che doppio ciclo).

Il premio in denaro, si intende al lordo degli adempimenti di legge, che gravano sul beneficiario.

In aggiunta al premio in denaro ciascun vincitore avrà la possibilità di partecipare gratuitamente ad un corso di speleologia organizzato entro l’anno successivo da uno dei gruppi federati FST.

Nello spirito di valorizzare la crescita professionale ed umana dei candidati, il premio sarà assegnato a laureati e laureate che abbiamo dimostrato qualità di innovazione nella tesi di laurea ed eccellenza nel percorso di studi compiuto.

Il concorso è indetto dalla Federazione Speleologica Toscana (FST) che potrà avvalersi di una commissione di esperti del settore.

Federazione Speleologica Toscana
IL PRESIDENTE Marco Innocenzi

Regolamento per BANDO DI CONCORSO per premi di Laurea “RODOLFO GIANNOTTI” 3 ° edizione

Art. 1. Requisiti di ammissione

Possono accedere al concorso i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
a) Almeno uno tra i titoli di studio in elenco:
- Laurea di I livello tra quelle attivate dalle Università del territorio nazionale, conseguita dal 1° ottobre 2016 al 30 settembre 2017
- Laurea Magistrale (sia in unico che doppio ciclo) tra quelle attivate dalle Università del territorio nazionale, conseguita dal 1° ottobre 2016 al 30 settembre 2017;
b) Non aver usufruito di altri premi di studio relativamente alla medesima tesi di laurea.

Art. 2. Domanda di partecipazione

Le domande di ammissione al concorso, redatte in carta libera secondo il fac-simile di domanda allegato al presente bando (allegato 1) e pubblicato sul sito www.speleotoscana.it, devono pervenire per mezzo raccomandata al Presidente della Federazione Speleologica Toscana c/o Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, Via Roma 234, 57127 Livorno, oppure tramite PEC all’indirizzo: federazione.speleologica.toscana@pec.it improrogabilmente entro le ore 24 del 30 settembre 2017.
Le domande pervenute oltre il termine suddetto o prive della documentazione prescritta non saranno prese in considerazione (non farà fede pertanto la data del timbro postale accettante).

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità:
- Le proprie generalità, data e luogo di nascita, codice fiscale, la residenza ed eventualmente il domicilio, se diverso dalla residenza, utile ai fini del concorso;

- Titolo di studio;

- Titolo della tesi e voto di laurea;

- Relatore, eventuale correlatore e controrelatore per lauree magistrali.

Inoltre il candidato dovrà allegare alla domanda:
- Abstract (una descrizione sintetica, non più di una cartella dattiloscritta (massimo 2000 battute) della tesi discussa (fax-simile allegato 2);

- Copia in formato digitale della tesi di laurea;

- Certificato o autocertificazione degli esami sostenuti con relativo voto;

- Curriculum vitae.

Tutti i documenti richiesti, inclusa la domanda, dovranno essere presentati in forma elettronica, formati non modificabili ma stampabili (.pdf), su eventuale supporto (CD o altro). Ai candidati vincitori sarà richiesta per la cerimonia di premiazione, copia rilegata della tesi in formato cartaceo, (compresa di eventuali cartografie o allegati di formato digitale) che sarà conservata nella biblioteca della Federazione.

Le domande dovranno recare l’apposita autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196 del 30/06/2003.

Art. 3. Temi del concorso

I premi hanno l’obiettivo di individuare i lavori che presentino caratteri di originalità ed eccellenza e forniscano, a livello regionale, un significativo contributo di conoscenza nell’ambito dei seguenti argomenti:
- ricerca scientifica collegata al mondo ipogeo;
- protezione, valorizzazione e tutela del paesaggio carsico di superficie e delle grotte;
- prospezione idrogeologica e protezione delle risorse idriche del sottosuolo ipogeo (con particolare attenzione all’approvvigionamento idrico degli abitati);
- studi sul patrimonio paleontologico, paletnologico e storico o inerenti il folklore.

Art. 4. Commissione di valutazione

La Commissione sarà nominata dal Comitato Federale della Federazione Speleologica Toscana e presieduta dal Presidente della Federazione o da un suo delegato membro del C.F.

Art. 5. Criteri e procedura di selezione

Nella valutazione delle domande la Commissione terrà conto, oltre che della qualità complessiva del lavoro, del livello di attinenza con i temi oggetto del bando, dell’originalità, dell’interesse dell’argomento trattato per la FST, delle possibili ricadute ed applicazioni concrete degli argomenti trattati, nonché dell’entità del lavoro specificatamente riferito al mondo ipogeo della regione Toscana o di singole sue aree carsiche o ipogee.
La Commissione si riserva la possibilità, ove lo ritenesse opportuno, di procedere ad una successiva fase di colloquio con i candidati che rispondono meglio ai criteri di valutazione.
La candidatura di laureati che abbiano già vinto altri premi di laurea sarà automaticamente esclusa dalla selezione.
In caso non vi fossero candidati con adeguati requisiti di eccellenza negli elaborati di tesi presentati o i cui elaborati non venissero valutati di interesse per lo scopo di questo bando, la Commissione si riserva il diritto di non assegnare i premi o di variare il numero dei premi nelle categorie.
Il giudizio della Commissione è inappellabile.
La Commissione provvederà a specificare, preliminarmente all’esame delle domande, i criteri di valutazione coerenti con le finalità perseguite dal bando.

Art. 6. Assegnazione del premio di laurea

La consegna del premio al vincitore avverrà tramite apposita cerimonia di premiazione.
L’elenco dei vincitori del concorso sarà reso noto tramite pubblicazione sul sito internet della FST (www.speleotoscana.it) entro e non oltre il 30 novembre 2017. In tale occasione sarà indicata anche la data prevista per la cerimonia di premiazione. Tale forma di pubblicità costituisce notifica ad ogni effetto di legge.

Art. 7. Avvertenze

Copia delle tesi risultate vincitrici sarà trattenuta dalla Federazione Speleologica Toscana che si riserva i diritti di pubblicazione in tutto o in parte e di utilizzarle secondo i propri scopi e le proprie finalità, garantendo sempre la citazione della fonte di riferimento. In tutti i casi l’autore non avrà diritto a nessun compenso per la pubblicazione. Le tesi non vincitrici saranno distrutte alla fine del procedimento.

Il presente bando di concorso sarà disponibile all’indirizzo internet: www.speleotoscana.it
Per eventuali domande scrivere a: info@speleotoscana.it

Livorno, 09/05/2017 Approvato dal Comitato Federale
della Federazione Speleologica Toscana

Leave a Response