Da Venerdì 26 a Domenica 28 Agosto si tenuto il campo della Federazione Speleologica Sarda con base a Telettottes – Urzulei per la bonifica e la pulizia della grotta di Monte Longos, il campo è stato la degna conclusione di una serie che a Giugno ha portato alla Giunzione della grotte di Su Palu-Monte Longos con Su Molente-Bue Marino.
E stato anche il seguito alla pulizia del campo di El Alamein di Su Palu dello scorso anno, iniziative che si pongono l’obiettivo di ridare dignità alle grotte sarde bonificando e pulendo da tutto ciò che è stato lasciato in grotta da generazioni di speleologi e per fare in modo che le nuove generazioni speleologiche, qualunque sia lo scopo dell’escursione (esplorativa o di semplice visita) si riportino fuori tutto e lascino le grotte pulite, chi ha necessità di tenere un piccolo magazzino di attrezzatura lo faccia lasciando in ordine dentro zaini e con l’indicazione chiara del proprietario, non è più accetabile che le nostre grotte siano pieni di magazzini abbandonati da anni disordinati che sono ormai spazzatura.
La bonifica della grotta era già iniziata da parte degli speleosub della Commissione Speleosubacquea della FSS che durante alcune fasi delle immersioni hanno bonificato da sagole vecchie e portato fuori un vecchio canotto insabbiato infilato nel primo sifone dalle piene.

il resto dell’articolo è visitabile sul sito della Federazione Speleologica Sarda

http://www.federazionespeleologicasarda.it/eventi/?op=show&c=4&t=295

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.