“Casa Italia”, 500 mq di spazio espositivo gestito della Società Speleologica Italiana dal 24 al 31 luglio

La Speleologia italiana sarà tra i protagonisti del XVIII Congresso Internazionale di Speleologia della UIS, che si terrà dal 24 al 31 luglio prossimi sulle rive del Lac du Bourget, in Francia ai piedi del massiccio dei Bauges, geoparco mondiale dell’UNESCO.

“Casa Italia”, 500 mq di spazio espositivo gestito della Società Speleologica Italiana, ospiterà mostre, proiezioni, infopoint e tanto altro, per raccontare a speleologi e visitatori di tutto il mondo lo straordinario lavoro di studio, documentazione, divulgazione e sensibilizzazione svolto negli anni dagli speleologi del nostro Paese.
Tra le principali attrazioni che attendono chi varcherà la soglia di “Casa Italia”, le mostre: “Usi impropri”, “Gutta Cavat Lapidem”, “Solfo & Carbone”, l’esposizione dei Congressi HYPOGEA/UIS sulle Cavità Artificiali, i documentari “Timavo System Exploration” e “Progetto Albanus”, le “Cave Science Pills” prodotte per l’Anno Internazionale delle Grotte e del Carsismo, e i filmati di nuove esplorazioni e ricerche speleosubacquee che si stanno conducendo nelle grotte del Salento.
maggiori info e aggiornamenti, notizia originale su: http://www.speleo.it/site/index.php

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.