Speleopsicoriflessioni nel buio, rubrica a cura di MMSCCA

speleopsicoriflessioni

Speleopsicoriflessioni nel buio

[...] L’isola di pietra e di muschio
risuonò nel segreto delle sue grotte
come nella tua bocca il canto,
e il fiore che nasceva
tra gli interstizi della pietra
con la sua sillaba segreta
disse mentre passavi il tuo nome
di pianta bruciante,
e la scoscesa roccia innalzata
come il muro del mondo
riconobbe il mio canto, beneamata,
e tutte le cose dissero
il tuo amore, il [...]

Speleopsicoriflessioni nel buio

Quando “entri” nella vita lo fai di testa e quando ne “esci” è di piedi…
…quando entri nella grotta lo fai di piedi e quando ne esci è di testa…

Speleopsicoriflessioni nel buio

Vivere ogni istante, come essere in grotta, con un piede nella favola e l’altro nell’abisso, quando però riacquisterò la forza di guardare il cielo, dopo avere fissato il buio a lungo, sarà come se il sole splenda per me soltanto…

Speleopsicoriflessioni nel buio

C’è un limite oltre cui nessuno riesce a restare sospeso nel vuoto senza farsi prendere dal panico.[cit. Andrea De Carlo] Il primo attacco di panico non si scorda mai: un’esperienza sconvolgente. Improvviso e profondissimo senso di impotenza a cui segue inevitabilmente il pensiero di qualcosa che ha a che vedere con la morte. Alzi la [...]

Speleopsicoriflessioni nel buio

Meglio una cosciente inerzia! E dunque, evviva il sottosuolo!
[Fedor Dostoevskij]

Speleopsicoriflessioni nel buio

Quando si comincia ad andare in grotta ciascuno lo fa per un motivo differente, molti per spirito di avventura, altri per la voglia di conoscere il sottosuolo, altri per curiosità, alcuni ci provano una volta e non ci tornan mai più.
E tu? Lo hai fatto perché cercavi un rifugio che ti desse protezione, in cui [...]

Speleopsicoriflessioni nel buio

“La ricchezza di un essere umano si misura nella propria capacità di possesso”.
Se così è, quanto mai sono ricco io, speleologo, che possiedo la libertà di vedere, toccare, godere di meraviglie che nessun portafogli può comprare?
Quando scendo nelle viscere della terra con le mie forze e ne risalgo con orgoglio, quando attraverso i meandri più [...]

Speleopsicoriflessioni nel buio

La speleologia è fatta di tanti nodi, nodi da sciogliere e nodi da confezionare… I primi sono i nodi legati alle paure, alle tensioni, alle incertezze, gli altri sono i nodi dell’amicizia, della condivisione, della crescita interiore…

[photocredit : Speleo Club Prista-Ruse (Bulgaria)]

Speleopsicoriflessioni nel buio

L’acqua che cade goccia a goccia erode la pietra
[Lucrezio]

Speleopsicoriflessioni nel buio

La Lodola e er Fringuello,
ner vede un Pipistrello
più nero de l’inchiostro,
dissero: – Uh Dio che mostro!
Nun pare manco vero
che sia fratello nostro!
È brutto, sbrozzoloso ,
cià l’ale come er diavolo…
- Nun me n’importa un cavolo!
- rispose er Pipistrello -
Lo so che so’ cattivo,
lo so che nun so’ bello:
ma, manco a dillo, vivo
libbero e più tranquillo
de qualunqu’artro [...]