Un corso di 3 giorni sulle tecniche esplorative usate nella speleologia

Dall’11 al 13 Febbraio ad Altamura si svolgerà Il corso di II livello “Senza confini: corso di tecniche esplorative”, riconosciuto dalla Commissione Nazionale Scuole di Speleologia della Società Speleologica Italiana.
Il corso è rivolto a tutti gli Speleologi che vogliono perfezionare il proprio livello di conoscenze teoriche e pratiche.

Esplorare una grotta, e ancor di più esplorare un massiccio carsico, significa riuscire a trasformare un confine in una prospettiva.
Per riuscirci bisogna avere il giusto approccio mentale ma è anche importante avere un buon bagaglio di conoscenze.
Attraverso questo corso sarà fornito un quadro organico delle informazioni utili sulla base delle quali ognuno può maturare le esperienze per costruire esplorazioni efficaci.

Le lezioni verteranno su:
Tecniche esplorative, Esplorare in ambienti difficili: alta montagna ed ambiente esterno innevato, ambienti ipogei infangati e bagnati, le grotte labirintiche ed i grandi ambienti. Le disostruzioni, il bivacco, gli ambienti allagati, la risalita in artificiale ed il traverso, la geologia utile e la lettura delle carte, topografare per esplorare, i tracciamenti, pianificare l’esplorazione, la conservazione degli ambienti ipogei. Etica dell’esplorazione.

Il Corso ha validità ai fini del mantenimento della qualifica per gli Istruttori ed Aiuto Istruttori di Tecnica della CNSS-SSI (rif. Art. 38 del Regolamento), nonché ai fini del completamento del curriculum speleologico per i futuri candidati all’incarico di A.I/I.T.

Per informazioni e contatti: https://www.carsismo.it/eventi/corsi-di-secondo-livello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.