A seguito delle recenti nevicate e delle attuali condizioni climatiche, si registra in questi giorni un elevato pericolo di valanghe ed elevata probabilità di distacchi e singole valanghe di medie e grandi dimensioni, in particolare lungo pendii al sole.

Il Soccorso Alpino e Speleologico dell’Umbria esorta dunque alla massima prudenza scialpinisti, ciaspolatori e quanti altri si rechino in questi giorni ad effettuare fuori pista nell’area dei Monti Sibillini, ricordando di valutare attentamente le condizioni del manto nevoso prima di intraprendere qualunque uscita e comunque di dotarsi sempre dei fondamentali strumenti di autosoccorso, ovvero Artva, pala e sonda.

Comunicato del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico – Umbria del 29/11/2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.