In Bulgaria condannata la produzione di un film con Stallone per aver danneggiato una enorme colonia di pipistrelli

la Suprema Corte Amministrativa della Bulgaria ha decretato che le scene del film “The Expendables 2″, girate alla grotta Bulgara Devetashka sono andate contro i regolamenti ambientali.

A Febbraio 2012, i magistrati della città di Pleven si sono mossi in seguito alle proteste degli ambientalisti che accusavano le autorità locali di aver infrantoi la legge autorizzando la realizzazione di un film nella grotta.

La Grotta Devetashka è uno dei più importanti habitat naturali d’Europa per i pipistrelli, con più di 33mila individui in letargo e 13 specie ospitate, fino a quando sono state girate le scene del film che hanno disturbato irrimediabilmente il sonno dei chirotteri.

Una stima degli zoologi ha stabilito che sono rimasti solo 8mila individui, mentre gli altri sono stati costretti a fuggire di fronte a rumore, luci e massiccia presenza umana.

“Erano confusi e impreparati a trovare un nuovo rifugio. Sostanzialmente è stata una condanna a morte”
Nikolay Symov, Zoologo

La Corte ha condannato la produzione cinematografica alla multa di circa 6650 dollari (10’000 Leva Bulgari)

Gli ambientalisti sono stati soddisfatti e sperano che questo possa avere effetti positivi su futuri casi di violazione dei regolamenti ambientali.

Il film, che finora ha avuto 312 milioni di dollari di incasso, vede tra i protagonisti Sylvester Stallone, Bruce Willis, Arnold Schwarzenegger e Chuck Norris.

Qui da noi ci prepariamo a fare l’ennesimo presepe vivente alla Grotta della Beata Vergine di Frasassi, e nessun regolamento ambientale fermerà i devoti fedeli, forse perchè le migliaia di pipistrelli che svernano li sono insensibili agli effetti della religione cattolica..

Fonte: http://www.novinite.com/view_news.php?id=145566

3 Responses to “In Bulgaria condannata la produzione di un film con Stallone per aver danneggiato una enorme colonia di pipistrelli”

  1. Carlo Catalano scrive:

    è da mandare a striscia la notizia!

  2. luciano testone scrive:

    leggo bene? seimilaseicentocinquanta dollari? vale a dire 5090 €! è questa la condanna della quale sono soddisfatti gli ambientalisti? certo è che chi ha dato l’utorizzazione a girare il film in quel periodo lì è proprio un genio! rabbrividiamo…

  3. ivan il terribile scrive:

    Una multa da 6mila dollari ad una produzione di un film che incassa 312 MILIONI di dollari non fa nemmeno ridere…fa tristezza :(

Leave a Response