Disponibile su richiesta il libro “Le cavità artificiali sul Rio Mannu di Porto Torres” – Viaggio nel mondo delle cavità artificiali del Comune di Porto Torres sulle sponde del del Rio Mannu, il fiume più importante della Nurra.

Si sa la speleologia è un grande mondo fatto di grotte naturali, anfratti, tubi di lava, mulini glaciali, ma anche cavità artificiali di ogni genere, da quelle militari alle chiesette rupestri, dagli acquedotti a tante altre tipologie di ipogei esistenti.
Questa nuova opera di Pier Paolo Dore, speleologo del Gruppo Speleo Ambientale Sassari, racconta il viaggio nel mondo delle cavità artificiali adiacenti alle sponde del Rio Mannu, il fiume più importante della Nurra, regione del Nord Ovest della Sardegna.
Questo lavoro è il frutto di anni di ricerca sul campo e negli archivi storici e di ore passate al computer per le restituzioni topografiche dei rilievi delle cavità.

Il libro, patrocinato dalla Federazione Spelologica Sarda, descrive con rigore scientifico le cavità artificiali esplorate all’interno del bacino idrografico del Rio Mannu nel territorio di Porto Torres, censite e rilevate in diversi anni di escursioni, allo scopo di non perderne la memoria e con la speranza di un loro futuro riutilizzo per scopi storico – culturali.

Grazie alla passione per la speleologia e per la divulgazione scientifica Pierpaolo Dore mette a disposizione di curiosi, appassionati e addetti ai lavori le sue conoscenze del territorio turritano, con un lavoro fluido e appassionante che aggiunge un nuovo tassello al bagaglio storico-culturale della Sardegna.

Maggiori info su:
http://www.federazionespeleologicasarda.it/news/?op=show&t=489

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.