L’uomo e le grotte: storia ed evoluzione della speleologia

13 dicembre 2013
21:00a23:00

Sfatando ogni scaramanzia, venerdì 13 dicembre alle ore 21.00 presso il Palamonti di Bergamo, Adriano Vanin ci condurrà attraverso i secoli illustrando come è cambiato nei tempi il confronto tra l’uomo e il sottosuolo. La grotta, inizialmente usata come rifugio è diventata abitazione, ancora nascondiglio, poi quasi dimenticata nei secoli fino al punto in cui la voglia esplorativa dell’uomo ha sconfitto quella paura che lo teneva lontano dal mondo nascosto dall’oscurità.
Nel corso della serata verranno trattati i seguenti temi:
- Cosa sono le grotte
- Le grotte nella preistoria, l’arte preistorica
- Le grotte nella cultura antica ed in quella medioevale
- I primi esploratori del sottosuolo
- Gli albori della speleologia moderna tra il ‘700 e l’800
- L’evoluzione delle tecniche
- Le grandi esplorazioni del recente passato
- Cosa vuol dire oggi speleologia
- Come si evolverà la speleologia?

L’entrata è libera.

Leave a Response