La mostra della Federazione Speleologica Regionale dell’Emilia-Romagna “Usi impropri (?) La fruizione delle cavità nell’iconografia antica e moderna” sarà presente a Finalmentespeleo 2017 a Castel San Giovanni per tutto il periodo del raduno, dalle 9 alle 17,30.
La mostra, curata da Paolo Forti e Maria Luisa Garberi, consta di 12 pannelli, che attraverso le stampe del Centro di Documentazione Speleologica F. Anelli, ripercorrono alcuni utilizzi che l’uomo ha fatto delle cavità naturali. Utilizzi che agli speleologi possono apparire impropri; da notare che tali usi a volte sono legati al passato più o meno remoto, mentre altri sono ancora attuali.

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.