“Paesaggi nascosti 2013″ Una serata all’insegna della cultura del territorio a Marostica (VI)

Si è svolta ieri sera, con grande partecipazione di pubblico, la conferenza “Paesaggi nascosti sotto le colline di Marostica”, organizzata dal CAI sezione di Marostica, Gruppo Speleologico CAI Marostica, in collaborazione con la Consulta fra le Associazioni Culturali del territorio ed il Patrocinio della città di Marostica. Relatori gli speleologi Maurizio Mottin e Valentina Tiberi che da anni studiano il sistema sotterraneo naturale di quest’area pedemontana dell’Altopiano di Asiago per la quale sono state censite ufficialmente oltre 20 grotte . Scopo di questo evento non è stato quello di far conoscere un aspetto curioso o bizzarro di questo territorio, ma piuttosto di far comprendere come il sottomondo di Marostica e l’ambiente esterno siano intimamente ed inevitabilmente legati e che qualunque azione sul territorio che voglia definirsi consapevole e sostenibile non può non tenere conto di questo legame.  Una serata quindi per diffondere una cultura del territorio ancora molto carente sotto il punto di vista speleologico, nonostante l’elevata densità di cavità carsiche che si possono rintracciare in quest’area. Era la prima volta che a Marostica veniva organizzata una conferenza di questo genere e possiamo definirci soddisfatti sia della partecipazione sia delle relazioni ed interazioni con la popolazione che ne sono subito derivati. Per i prossimi mesi del 2013 abbiamo in previsione altri eventi informativi, a vari livelli, che prevedranno anche delle visite in grotta. Vi aspettiamo dunque per condividere una conoscenza che merita di divenire patrimonio di tutti. 

Oltre al CAI Marostica e al Comune di Marostica, ringraziamo anche tutti coloro che lavorano ed operano all’interno della Biblioteca Civica Pietro Ragazzoni di Marostica per la sempre grande disponibilità; un particolare ringraziamento inoltre a Mauro Agnolin, consigliere del Comitato della Biblioteca Civica di Marostica che ha dato il primo impulso per la realizzazione di questo evento, sostenendoci e seguendoci poi nelle varie fasi organizzative.
Ovviamente un grazie infinito ed un invito a rinnovare il proprio impegno a tutte quelle persone, speleologi e non che hanno fatto parte della squadra che ha portato fuori dalle grotte marosticensi, le immagini e i dati che hanno permesso di costruire la serata:

Maurizio Mottin
Valentina Tiberi
Lucia Tiberi
Justyna Dziemianczyk
Ruggero Montesi
Manuela Tasca
Davide Michele Strapazzon
Marina Presa
Piero Manghisi
Aurora Costenaro

Leave a Response