Progetto Villa Adriana

Notizia di Marco Placidi
Progetto villa Adriana
Villa Adriana è il luogo più visitato e maggiormente conosciuto dopo
il Colosseo.
È stata in questi due ultimi secoli studiata dai più illustri
archeologi, tuttavia pensate bene, ad oggi, nessuno ha mai mappato i
suoi innumerevoli sotterranei, in modo completo e preciso.
Il progetto, che vede illustri partner come la Soprintendenza
(S.A.L.), l’Università di Tor Vergata, la società Geotop, ecc., ha
l’obiettivo, entro il 2006 (centenario della pubblicazione della
pianta della scuola di ingegneria civile), di fornire un modello 3D,
georeferenziato e associato ad un database relazionato, che
comprenda ovviamente anche la mappatura degli ambienti ipogei.
Questa ultima attività è stata data in incarico a Roma sotterranea,
con la supervisione del Prof. Vittorio Castellani.
L’invito quindi di partecipazione, a chi fosse interessato, è esteso
a tutti coloro i quali sono in possesso di conoscenze di
progressione speleologica e in grado di operare le normali attività
di rilevamento topografico.
Sarebbero anche fortemente gradite, ma non indispensabili,
conoscenze per la restituzione topografica in ambiente CAD.
Resto a disposizione, per ulteriori informazioni e chiarimenti.
Saluti, Marco Placidi

Ti interessa questo argomento? vedi articoli correlati su: Senza categoria

Logo da inserire

banner.jpg
Questo è il logo della Scintilena, sono due speleologi del Gruppo Speleologico UTEC NARNI durante una uscita alla grotta di Pietrasecca (AQ)

Ti interessa questo argomento? vedi articoli correlati su: Senza categoria