Progetto “I Troglofili dei Lessini”

Tutti gli speleologi che frequentano le grotte dei Monti Lessini (VR), possono contribuire a questo progetto, che ha come obiettivo il monitoraggio della fauna ipogea della zona, per incrementare le conoscenze sulla frequentazione sporadica delle grotte da parte di diverse specie.

Chi va spesso ad esplorare le grotte può fare talvolta osservazioni particolari, che vengono poi annoverate tra le stranezze e curiosità, dimenticate dopo aver offerto un motivo per scattare qualche foto. Ma in che misura queste osservazioni possono essere considerate fatalità o stranezze? Alcune di esse potrebbero sottendere una frequentazione non del tutto casuale delle grotte: se così fosse, si metterebbero in luce comportamenti e strategie di sopravvivenza inedite in alcuni gruppi di animali.

Il periodo del progetto è di 2 anni: terminerà a gennaio 2019. Se ci saranno riscontri positivi potrebbe essere prorogato e facilmente esteso ad altre zone.

Per collaborare a questo progetto basta scattare almeno una foto all’animale incontrato (ma non è necessario determinarlo) e compilare una semplice scheda di raccolta dati che è disponibile on-line o stampabile in pdf.

Dunque, il lavoro richiesto agli speleologi è minimo e non richiede conoscenze specifiche.

I dati raccolti sono di proprietà e consultabili da tutti i gruppi speleologi operanti in Lessinia e afferenti alla Commissione Speleologica Veronese e verranno pubblicati in una rivista scientifica specializzata per la speleologia o l’erpetologia o più in generale di interesse zoologico.

Tutte le informazioni utili sono esposte, in modo chiaro, al seguente indirizzo: https://sites.google.com/site/troglofili/

Il progetto è patrocinato dalla Federazione Speleologica Veneta, dalla Commissione Speleologica Veronese e dal Parco Naturale Regionale della Lessinia ed è supervisionato dal dipartimento di zoologia dell’Università degli Studi di Padova, dal Museo Civico di Storia Naturale di Verona e dall’associazione Faunisti Veneti. I Materiali specifici per la ricerca sul campo vengono forniti da Biosphaera s.c.s.

Leave a Response