Recupero di un giovane di Valencia alla Sima K-28, sulla Sierra Calderona, durato 18 ore. Una ventina di soccorritori sono stati impegnati nella notte del 3 aprile 2011 per tirar fuori un venticinquenne rimasto incastrato in una grotta del Massiccio della Sierra Calderona dalle 14.00 del sabato pomeriggio dove si era recato con un suo amico che lo aveva convinto a fare l’uscita speleologica.
Il giovane era rimasto incastrato a testa in giù in una strettoia e non è più riuscito ad uscire, mentre i suoi compagni hanno dato l’allarme. Il giovane è stato liberato da una squadra di disostruttori. Non ha subito ferite e non è dovuto ricorrere alle cure mediche.

Maggiori info sull’ottimo blog spagnolo “Cota Cero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.