Speleo Club Cryptae Aliae confluisce nel Gruppo Grotte Grottaglie

Post fata resurgo (“dopo la morte torno ad alzarmi”)
Questo motto si addice al momento in cui mercoledì 5 Giugno scorso sono state definitivamente consegnate le schede dei sei soci dello Speleo Club Cryptae Aliae diventati a tutti gli effetti membri del Gruppo Grotte Grottaglie. Dalle ceneri di un gruppo, un po’ stanco dei continui ricambi generazionali e reduce da numerosi eventi collaterali che hanno impegnato i pochi soci in attività esterne, che poco tempo hanno lasciato alla crescita del gruppo stesso, è forte lo spirito di andare avanti e riflettere sul meglio da farsi per far si che la speleologia non venga abbandonata come attività.
Si sa che nell’epoca delle new technologies e dei contatti virtuali ciò che salta maggiormente alle cronache sono le cattive notizie e quasi mai le buone, ma sta volta si vuol “correre il rischio” di dare una bella notizia che smentisca, bypassi e ribalti ogni possibile diceria o dubbio sul fatto che associazioni che si occupano di medesime tematiche siano antagoniste di default.
L’associazione speleologica Speleo Club Cryptae Aliae chiude la propria stagione decidendo di fondersi nuovamente dopo ben 17 anni, con la storica associazione grottagliese – il Gruppo Grotte Grottaglie – che negli ultimi anni ha incrementato le proprie attività aprendosi ad attività che non contemplano solo la speleologia ma spaziano in molte altre discipline legate all’esplorazione e il godimento del territorio e dell’ambiente.
Il sociale è fatto di persone e non di nomi e le azioni sono quelle che fanno la differenza, che fanno crescere i gruppi e all’interno di essi le persone. Era quanto meno anomalo che dal lontano 1996 nella città di Grottaglie vi fossero due associazioni che – se pure con approcci e finalità differenti – si dedicassero all’habitat rupestre e alle risorse idrogeomorfologiche: la scelta, a lungo ponderata e valutata durante le riunioni fra i due gruppi è stata quella di unire le forze per procedere verso obbiettivi e progetti comuni che già dai primi incontri stanno prendendo corpo.
Dello Speleo Club Cryptae Aliae non se ne perderà la memoria storica in quanto tutto il materiale del gruppo sarà condiviso con il Gruppo Grotte Grottaglie e per quel che riguarda le ricerche e la bibliografia prodotta essa andrà ad essere depositata presso il museo-archivio della Federazione Speleologica Pugliese. Inoltre gli stessi sei soci potranno proseguire e riprendere le proprie attività con maggiore forza e dare il proprio contributo all’associazione in cui sono confluiti.

(nella foto l’incontro pre-unione fra il direttivo del Gruppo Grotte Grottaglie e i soci dell’ex Speleo Club Cryptae Aliae)

One Response to “Speleo Club Cryptae Aliae confluisce nel Gruppo Grotte Grottaglie”

  1. Andrea Scatolini scrive:

    Bene! almeno non mi sbaglieró piú e non faró più figure barbine!

Leave a Response