Con due anni di anticipo arriva l’annuncio di “Speleo Kamaraton 2021, per la prima volta la Campania ospiterà un raduno internazionale di speleologia


Il Comune di Camerota, la Federazione Speleologica Campana (FSC) e la Fondazione Musei Integrati dell’Ambiente (MIdA) hanno individuato in Marina di Camerota la sede per l’organizzazione dell’Incontro Internazionale di Speleologia “Speleo Kamaraton 2021” che si svolgerà dal 29 ottobre al 1 novembre 2021. L’incontro è il principale momento di divulgazione delle scoperte geografiche avvenute nelle profondità della terra, ma anche il momento per una visione a 360 gradi della speleologia internazionale, nazionale e locale. Ci saranno proiezioni, mostre, tavole rotonde, escursioni sul territorio, laboratori e momenti ludico-ricreativi.

L’incontro Speleologico si tiene ogni anno dal 1991 in una regione diversa e, oltre ad essere un incontro focalizzato sul mondo ipogeo, è soprattutto un’occasione per far conoscere il territorio in cui si svolge a coloro che arrivano da altre regioni e nazioni.
La manifestazione, che ogni anno coinvolge tra i 1000 e i 2500 speleologi, diventa quindi un momento di valorizzazione virtuoso in cui l’organizzazione collabora con le amministrazioni e le associazioni locali per dare visibilità al patrimonio ambientale, culturale ed enogastronomico della cittadina e della regione che ospitano l’evento.
La scelta di Marina di Camerota si basa su alcuni criteri tra cui: area di particolare interesse dal punto di vista ipogeo, sensibilità nei confronti di tematiche relative a territorio e attività outdoor, presenza di strutture e spazi idonee allo svolgimento dell’incontro.

A fare da filo conduttore del meeting saranno diversi temi tra i quali: la speleologia mediterranea, con la partecipazione di realtà speleolologiche da tutto il bacino del mediterraneo; l’archeologia e paleontologia, poiché le grotte sono archivi del tempo che, grazie al loro isolamento dal mondo ” sopra” , preservano tutto ciò che vi si stratifica; le grotte sacre, cavità ideali come luoghi di culto, meditazione e spiritualità ; e infine la speleosubacquea, unica disciplina che consente di esplorare un patrimonio tanto immenso quanto remoto e irraggiungibile ai più.

www.speleokamaraton.eu
info@speleokamaraton.eu
https://www.facebook.com/speleokamaraton

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.