E’ stato presentato martedì 16 novembre scorso dal fotografo spagnolo Víctor Ferrer

Victor Ferrer presenta Speleomedit al Festival del Cinema di Castellò

Martedì 16 novembre scorso, nell’ambito della XXX edizione del Castelló Mountain Film Week , il fotografo e speleologo Víctor Ferrer ha presentato il progetto Speleomedit, rivolto alle cavità dei paesi che hanno in comune il Mar Mediterraneo. Il progetto Speleomedit vede capofila la Società Speleologica Italiana che lo ha reso pubblico durante l’ultimo raduno nazionale di Speleologia Speleokamaraton che si è svolto a fine ottobre a Marina di Camerota.
Victor Ferrer nel corso degli anni ha realizzato una collana di libri fotografici dedicati alle grotte dei Paesi che si affacciano sul mediterraneo, con più di 20 pubblicazioni di fotografia sotterranea.
Victor è uno degli elementi costituenti di Speleomedit. Con questo progetto è stata realizzata una pubblicazione, in cui sono illustrate le peculiarità delle grotte di ciascun Paese, con la collaborazione di molti speleologi appartenenti ai 3 Continenti che si affacciano sul Mar Mediterraneo. E’ stata realizzata anche una mostra fotografica con più di 50 pannelli. Parte di questa mostra è stata presentata martedì scorso all’ingresso del teatro Raval di Castelló.

In sala sono stati proiettati tre video.
Il primo dal titolo “Un viaje bajo el horizonte” sulla divulgazione della speleologia.
Il secondo film “La Vall d’Ebo subterrània”, ha descritto le principali cavità dell’area carsica della provincia di Valencia.
Infine, l’ultimo video “Speleomedit 2021” è stato un riassunto del recente congresso kamaraton, in Italia.
Il video “Speleomedit 2021” è il racconto del raduno nazionale di Speleologia Speleokamaraton, con i preparati, e le infrastrutture necessarie per preparare un raduno e tutte le attività connesse: conferenze, stand, mostre, visite alle grotte ecc. Un vero e proprio Evento della Speleologia Italiana a cui partecipano più di mille persone e in cui si respira un’atmosfera spettacolare.
Ecco il video Speleomedit su Youtube. Al minuto 17:40 c’è anche Andrea Scatolini di Scintilena

Nel corso della serata, è stato reso omaggio e riconoscimento a Josep Lluís Viciano Agramunt, per i suoi 70 anni di carriera speleologica. I membri dell’organizzazione gli hanno consegnato una targa, che ricorda tutta l’eredità che ha lasciato nella speleologia di Castellón.

Fonte: https://cavitats-subterranies.blogspot.com/2021/11/presentacio-de-speleomedit-en-la.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.