Notizia di Marco Gubertini

Riapre lo Speleovivarium, museo per la speleologia! Verranno presentate le nuove sale espositive e la rinnovata offerta didattica.. ma soprattutto sarà un’occasione per curiosare e per conoscere un lato in più del mondo sotterraneo.

L’inaugurazione si terrà questo sabato alle 18.. Accorrete!!
Dove:
Trieste, via Guido Reni, 2/c

Lo Speleovivarium è un complesso scientifico-didattico che si prefigge di far conoscere le caratteristiche del Carso triestino e i principali aspetti delle scienze che lo studiano.
È gestito dalla Società Adriatica di Speleologia con la consulenza scientifica del Museo Civico di Storia Naturale, secondo una convenzione stipulata con il Comune di Trieste.
È situato in una galleria che costituiva un rifugio antiaereo, sito nel centro di Trieste, che presenta parametri fisici ambientali simili a quelli riscontrabili nelle cavità carsiche naturali. Vi sono esposti esemplari vivi di fauna cavernicola ed altri reperti del Carso triestino.
La star dello Speleovivarium è il proteo, un anfibio il cui habitat è circoscritto nella zona che va da Postumia alle bocche di Cattaro. È l’unico vertebrato della fauna europea che viva esclusivamente in acque sotterranee. L’ambiente influisce sulla sua pigmentazione che è bianco rosea. Le larve del proteo nascono con gli occhi normali; che regrediscono e spariscono sotto la pelle nel giro di tre anni. Raggiunge la lunghezza massima di 30 cm, ed è dotato di branchie esterne che mantiene per tutta la vita. Per le sue caratteristiche è uno degli animali più minacciati d’estinzione in Europa: la principale causa di declino è l’inquinamento delle falde freatiche. Proprio la necessità di poterlo allevare in cattività ha dato vita al progetto dello Speleovivarium.
Servizi:
Conferenze, corsi, proiezioni video e diapositive.
Biblioteca specializzata della Società Adriatica di Speleologia (via Mazzini 24, tel. 040639047) raccoglie circa 2.000 volumi d’argomento speleologico, con particolare riferimento alle regioni geografiche che si affacciano sull’Alto Adriatico.
Visite guidate per gruppi e scolaresche per appuntamento (tel. 040823859 dalle 10 alle 19 – tel. 040306770 dopo le 17.30).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.