Tariffe ridotte per chi aderisce ai circuiti, grazie al patto sottoscritto da Roberto Nini di Italia Sotterranea e dal presidente dell’Associazione grotte turistiche italiane Francescantonio D’Orilia

Sabato scorso, in occasione dell’inaugurazione del Museo del suolo a Pertosa, è stato siglato uno storico accordo di collaborazione, sottoscritto da Francescantonio D’Orilia, presidente dell’Associazione grotte turistiche italiane (Agti) e Roberto Nini, presidente dell’Associazione Italia Sotterranea (Ais).

Cosa prevede il patto Agti e Ais L’Associazione Grotte Turistiche d’Italia www.grotteturistiche.it è una grande associazione dei gestori di 24 grotte turistiche italiane, grotte naturali di ineguagliabile bellezza, da Frasassi al Corchia, a Castellana e alla Grotta Gigante; L’Associazione Italia Sotterranea è l’associazione di 12 Associazioni che si occupano dello sviluppo turistico e della divulgazione delle Cavità artificiali, da Narni Sotterranea, a Torino, da Roma Sotterranea ad Orvieto Underground, fino a Matera, new entry dal 2017.
Tutte le realtà aderenti alle due associazioni applicheranno tariffe ridotte a coloro che esibiranno il biglietto d’ingresso di uno degli altri siti, inizierà inoltre lo scambio del materiale pubblicitario nelle reciproche sedi ed infine verrà organizzata, durante i corsi Agti, una giornata specifica per le cavità artificiali, con il supporto della Società speleologica italiana, che comprenderà attività di ricerca, rilievi, campagne di misura, formazione degli operatori del settore.

I sotterranei del Belpaese «Nel campo turistico – fanno sapere i due protagonisti – si tratta di un grande accordo di portata nazionale che movimenterà ogni anno circa 1.200.000 visitatori, provenienti sia dall’Italia che dall’estero e permetterà di conoscere, il ricco patrimonio che letteralmente ‘calpestiamo’ ogni giorno, con ottime ricadute economiche per i territori interessati».

potrebbe interessarti anche:
[catlist currenttags=”yes”]
[catlist categorypage=”yes”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.