Segnalato da Carlo Taccori
Estratto dell’articolo pubblicato il 10 Marzo 2009 sul quotidiano Unione Sarda:
“Il gruppo speleologico Spano ha scoperto altri mille metri della condotta di 1800 anni fa.”

Citazione dall’articolo: “Un acquedotto per fare un viaggio a ritroso nel tempo, scoprire le tecniche antiche di costruzione per la distribuzione e riportare in vita pezzi di storia che rischiavano l’oblio.
I ragazzi del gruppo speleologico Giovanni Spano non hanno paura di camminare a carponi, sporcarsi di fango ed esplorare cavità.

La notizia continua sul sito del GSAGS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.