notizia di Roberto Nini

Dal 18 al 22 ottobre si svolge a Narni “In binus actus lumina 2”, un convegno curato dall’Associazione Culturale Subterranea. Partecipano diverse Università Italiane al tema della legislazione sugli acquedotti antichi nel bacino del mediterraneo.
Il programma della manifestazione si può vedere sul sito del Comune di Narni, direttamente nella home page tra le manifestazioni: http://www.comune.narni.tr.it

Convegno di studi

sugli antichi acquedotti nel bacino del Mediterraneo

In binos actus lumina II

Archeologia e società: l’idraulica degli antichi fra passato e futuro

Narni 18-20 ottobre 2001

Presentazione del Convegno

Non è la prima volta a Narni che si discute in modo articolato e produttivo sugli ipogei artificiali.

Finora in pochi avevano sospettato la vastità di tale fenomeno sotterraneo e le connessioni con la storia dell’arte, l’archeologia, il diritto, il recupero e la valorizzazione a fini sociali e turistici.

L’umbria è stata ed è ancor oggi la regione nella quale si concentrano, più che in altre, ricerche e studi finalizzati al riutilizzo di un vasto patrimonio sotterraneo, testimonianza di ciò che è l’impegno profuso nella città di Narni, Orvieto ed Amelia dove è in atto una tendenza a recuperare il ricco sottosuolo, spesso ancora sconosciuto.

In binos actus lumina II vuole essere un progetto di ricerca e di continuità con l’esperienza del primo convegno, svoltosi a Ravenna nel Maggio 1999 sulla scienza idraulica antica, del quale usciranno gli atti entro l’anno, inseriti nella collana Studi e ricerche sui beni culturali, diretta da E. Acquaro e T. Kirova, per i tipi della Agorà Edizioni di La Spezia.

Il comitato scientifico in quell’occasione ha ritenuto Narni la migliore candidata ad ospitare questa nuova edizione, che potesse approfondire i temi relativi alle conoscenze sugli antichi acquedotti, la città conserva infatti, in alcune parti integro, il condotto idraulico di età romana che l’alimentava.

L’intento del convegno internazionale è quello di approfondire alcune problematiche relative agli acquedotti e nello specifico:

– La disciplina giuridica degli acquedotti, tutela e riuso;

– Bibliografia e strumenti editoriali;

– Novità archeologiche;

Si prevede lo svolgimento del Convegno presso la prestigiosa sala conferenze della Rocca Albornoz, in quanto predisposta per la traduzione simultanea in almeno due lingue estere.

L’organizzazione dell’evento è curata dall’Associazione Subterranea di Narni, con il coordinamento dei seguenti soggetti:

– Università di Bologna – Dipartimento di Storia e Metodi per la Conservazione dei Beni Culturali – Sede di Ravenna – Prof. Dario Giorgetti;

– Centro di Documentazione della Bot – Comune di Asolo (TV) – Dott. Italo Riera;

– Università di Padova – Dipartimento di Scienze dell’Antichità – Dott.ssa Paola Zanovello;

– Università di Perugia – Facoltà di Giurisprudenza – Prof. Avv. Bruno Cavallo.

E’ stata assicurata anche l’adesione di docenti delle Università di Roma e Siena e di alcune Soprintendenze italiane. Sono già stati acquisiti i patrocini del Ministero per i Beni e le attività Culturali, della Regione dell’Umbria, della Provincia di Terni e del Comune di Narni.

ASSOCIAZIONE CULTURALE SUBTERRANEA

Via S.Bernardo 12 – 05035 NARNI (Terni) – Italia

Tel. 0744-722292

E-Mail:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.