Uno speleologo francese di 54 anni è deceduto nel pomeriggio di sabato 9 ottobre a causa di un crollo in una galleria abbandonata in località Saint-Projet-Saint-Costant a nord d’ Angoulême (Charente, Francia).
L’incidente è avvenuto mentre con altri 7 compagni, tutti esperti dell’Associazione di ricerche speleologiche di La Rochefoucauld, esplorava una galleria abbandonata. A circa 800 m dall’ingresso e 25 di profondità, il gruppo che esplora l’area quasi tutti i fine settimana, ha rinvenuto una prosecuzione laterale, mentre lavoravano alla disostruzione di un condotto, verso le 17.00 è avvenuto un primo crollo che ha sepolto parzialmente lo speleologo. Mentre i compagni cercavano di liberarlo un secondo crollo ne ha causato il decesso.
Il recupero del corpo è stato effettuato da una squadra del GRIMP (Gruppo d’intervento in ambienti pericolosi dei Vigili del Fuoco).
Sull’accaduto la Procura della Repubblica ha aperto un’inchiesta.

http://www.europe1.fr/faits-divers/charente-mort-dun-speleologue-dans-un-eboulement-2867947

http://www.charentelibre.fr/2016/10/08/saint-projet-un-speleologue-decede-dans-un-eboulement,3061338.php

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.