Il Club Alpinistico Triestino ha ospitato il dr. Ahmad Afrasiabian del Kowsar Water and Environmental Research Center di Teheran (Iran).?
Il dr. Afrasiabian ha illustrato le potenzialità carsiche del suo paese e l’importanza della speleologia come contributo agli studi scientifici delle acque sotterranee.? Durante tale occasione si sono consolidati i rapporti con i colleghi iraniani in vista di una futura collaborazione.?
Il progetto prevede, da parte degli speleologi del Club Alpinistico Triestino, l’esplorazione, la documentazione topografica e video-fotografica di alcune cavità scoperte recentemente sui Monti Zagros.?

Maggiori info e ulteriori sviluppi su “La Gazzetta dello Speleologo”
http://www.fsrfvg.it/?p=3417

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.