Ottime notizie dai Tepui. La “Sima del Viento” si sta rivelando un mostro enorme. In soli tre giorni sono stati topografati 5 chilometri e mezzo ed esplorati oltre 10. Il tutto, oltre ad essere rilevato, viene fotografato e ripreso in video. Ma cosa ancor più importante, si sta facendo una enorme documentazione scientifica che ci vedrà impegnati a lungo, al ritorno, per studiare i dati.
Segui le ultime esplorazioni e le novità sul sito de “La Venta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.