Notizie dalla Società Speleologica Italiana – 23/06/2010
Il Web Information System Hyperlink (WISH) per la Geografia del Sottosuolo

WISH e’ la mappa, in costruzione, del mondo sotterraneo in Italia. E’ il concreto approdo delle esplorazioni, la naturale interfaccia con i non addetti ai lavori. Proprio nel 60esimo della Costituzione della Società Speleologica Italiana concretizza sforzi e tentativi protratti per molti anni.

Il Portale segna anche un punto di svolta nei rapporti tra Federazioni Regionali e SSI; è il segno tangibile di una collaborazione che avviene nell’interesse e a favore di TUTTI gli speleologi. WISH, infatti, è il progetto nato dall’accordo tra Società Speleologica Italiana e Federazioni Speleologiche Regionali con l’obiettivo di informatizzare il Catasto Nazionale delle Grotte d’Italia e di renderlo fruibile e consultabile sul Web, tramite un portale creato su piattaforma GIS.

Il portale permette la navigazione e la consultazione dei dati a livello nazionale, quali la ricerca di informazioni generali e statistiche, la ricerca speleometrica, ecc.(le grotte di un Comune; la grotta più profonda, la più…), rimandando – tramite link – per la ricerca puntuale e di dettaglio ai WebGIS regionali, esistenti o da crearsi e aggiungere nel rispetto dei tempi delle singole realtà locali.

Le Federazioni che alla data odierna hanno aderito sono quelle di Campania, Veneto, Puglia, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana.

Il portale è, ovviamente, in fase di costruzione e continua evoluzione. La realizzazione del progetto è seguita e guidata da un gruppo di lavoro costituito da speleologi di SSI e Federazioni Speleologiche, che lavorano a titolo assolutamente volontario, ma con grande impegno e tangibili risultati.

A tutti loro voglio che giungano i segni di un sincero apprezzamento. E dunque ringrazio Giorgia Bonini, Umberto Del Vecchio, Vincenzo Martimucci, Vito Meuli, Andrea Moretti, Maui Perissinotto, Alberto Riva, Rossella Tedesco. Un grande grazie ai curatori che gestiscono e conservano i segni del mondo sotterraneo. Un grazie esteso alle migliaia di speleologi che hanno, nel corso di decenni, raccolto dati geografici, effettuato topografie, condotto ricerche specialistiche e multidisciplinari. E a quanti lo stanno facendo, per poi passare ad altri ancora la mano.

Il lavoro oscuro e appassionato di tanti rende ora possibile la mappatura d’insieme del nostro mondo sotterraneo. E diviene patrimonio di tutti.Vi invito a visitare i risultati di questo straordinario lavoro. Porgo gli auspici per i migliori risultati delle ricerche in atto.
Giampietro Marchesi Presidente della Società Speleologica Italiana

http://catastogrotte.speleo.it info: WISH@socissi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.