Ieri pomeriggio è “nato” l’Abisso Tenebris sul Monte Grappa. L’ingresso è stato individuato non lontano dal grandioso Abisso Gulliver. Sceso un P8 iniziale ci siamo fermati su un restringimento oltre il quale i sassi precipitano per parecchi secondi nel vuoto assoluto. Aria impressionante. Sogniamo una possibile connessione con il nostro storico e amato “Gulliver”. Che la fortuna ci assista!

Notizia di Michele Tommasi

Gruppo Speleologico GEO CAI Bassano
www.geocaibassano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.