Grotta Noè: risalita su 6 corde
Foto di Domagoj Korais
Record di presenze domenica 17 dicembre 2017 alla Grotta Noè, sul Carso Triestino, dove si è svolto l’ormai tradizionale scambio di auguri di Natale tra speleologi della regione Friuli Venezia Giulia e non solo. La grotta è ben conosciuta per le dimensioni del pozzo di ingresso, che allargandosi a campana, permette un’emozionante discesa nel vuoto per 60 m.
All’incontro hanno partecipato 73 speleologi appartenenti a 17 gruppi regionali del FVG e 8 speleologi provenienti da fuori regione, oltre che una decina di simpatizzanti, per un totale di 90 persone.
E’ stato un tripudio di colori, di Babbi Natale e di Renne, di addobbi natalizi su caschi e occhiali, con il proverbiale spirito goliardico degli speleologi, sempre pronti a mettersi in gioco con ironia.
L’elemento che ha unito tutti è stata la comune passione per la speleologia al di là dell’appartenenza ai singoli gruppi e la voglia di condividere un momento di allegra spensieratezza, oltre che un’emozionante discesa nel vuoto.
La spettacolare voragine d’accesso alla grotta, profonda 60 metri e con un’apertura tale da far arrivare la luce fino in fondo al pozzo, è stata attrezzata con 6 campate di corde.
Nella grande sala d’ingresso, dove gli speleo si sono calati, si è creato subito un allegro clima natalizio: nulla è mancato per un piacevole momento conviviale a base di pane e salame, carne alla griglia, pandori e panettoni, bottiglie di spumante e di vino, dolcetti e the caldo per riscaldarsi.
Anche quelli che per qualche motivo non sono scesi nel pozzo hanno avuto modo di passare una piacevole giornata in compagnia, brindando e banchettando all’aperto, anche grazie a una splendida giornata di sole, fredda ma con un cielo azzurro limpidissimo.
La partecipazione è stata tale da battere il record di presenze in grotta dell’anno scorso (nel 2016 si erano stimate 55 persone)!

Queste le associazioni speleologiche del Friuli Venezia Giulia che hanno partecipato e il numero di soci presenti:
1. Associazione CAI XXX Ottobre “Gruppo Grotte” 5
2. Associazione Speleologica “Forum Julii ” 6
3. Associazione Sportiva – Športno Društvo Grmada 1
4. Circolo Speleologico Idrologico Friulano 5
5. Club Alpinistico Triestino 5
6. Commissione Grotte “Eugenio Boegan” 3
7. Gruppo Ricerche Ipogee Friuli 2
8. Gruppo Speleologico “L.V. Bertarelli” 4
9. Gruppo Speleologico “San Giusto” 1
10. Gruppo Speleologico “Talpe del Carso” 1
11. Gruppo Speleologico “Valli del Natisone” 2
12. Gruppo Speleologico Monfalconese “Amici del Fante” 8
13. Gruppo Speleologico Sacile 2
14. Società Adriatica di Speleologia 5
15. Società Alpina delle Giulie 2
16. Società di Studi Carsici “A.F. Lindner” 20
17. Unione Speleologica Pordenonese 1
In più c’era una decina di simpatizzanti.

Da fuori Regione:
1. Gruppo Grotte Cagliari CAI 1
2. Gruppo Grotte Milano 1
3. Gruppo Grotte Treviso 1
4. Gruppo Lemuri di Mantova 2
5. Gruppo Speleologico Mantovano 3

E’ stata una grande soddisfazione per gli organizzatori riuscire a coinvolgere un così alto numero di partecipanti. Oltre al piacere della festa in sé per lo scambio degli auguri natalizi, ci si augura che da occasioni come questa nascano nuove conoscenze, amicizie, collaborazioni tra speleologi per portare avanti ambiziosi progetti comuni.
Qui un Timelapse delle risalite in Noè su 6 corde in parallelo: https://youtu.be/SV6uzZb2nPY di Domagoj Korais
Ringrazio Daniela Perhinek e Domagoj Korais per le foto.

Foto di gruppo alla Grotta Noè 17.12.2017
Foto di Daniela Perhinek

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.