Dalla Krubera, la grotta più profonda del mondo finora scoperta, passando per Brescia, la strada sembra breve. Ameno così è per gli speleologi bresciani che in questi giorni sono alla spedizione internazionale promossa dai russi.
Sul sito del GGB le ultime notizie sulle operazioni di preparazione della spedizione verso il fondo. Nel frattempo dovrebbero esserci problemi di “sovraffollamento” per la presenza in contemporanea di una spedizione Lituana nella stessa grotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.