ATTENZIONE IL CORSO E’ ANNULLATO E RINVIATO A DATA DA DEFINIRE CAUSA MISURE DI CONTENIMENTO DEL CORONAVIRUS

La Scuola Nazionale di Speleologia Subacquea della Società Speleologica Italiana organizza un Corso di immersioni in ambienti confinati, speleosub di primo livello, che si svolgerà nel Lazio dal 26 al 29 Marzo 2020.

Il corso fornirà le conoscenze teoriche e pratiche per effettuare le prime immersioni in risorgenza, relitti e sifoni.
Il corso è destinato ai sub brevettati, minimo due stelle, con almeno 20 immersioni in acque libere e senza esperienza di progressione speleologica su corda.

Argomenti trattati:
-Immersioni in ambienti confinati e principali differenze con quelle in acque libere;
-Norme dell’Union International de Speleologie;
-I diversi ambienti: relitti, grotte, sifoni, sorgenti;
-Cause ed effetti dello stress, comportamento da tenere per ridurre al minimo le cause di panico ed affanno;
-L’equipaggiamento, sagola e svolgisagola; sagolino di soccorso; protezione e trasporto attrezzature;
-Progressione speleosubacquea; tecniche di autosoccorso;
-L’organizzazione del Soccorso Speleologico e Speleosubacqueo, procedura di allertamento in caso di incidente, norme di comportamento di primo intervento, salvamento e pronto soccorso;
-Organizzazione di immersioni singole, di gruppo e loro gestione, pericoli oggettivi legati all’ambiente;
-Cenni di geologia e carsismo;
-Importanza della preparazione speleologica.

Programma ANNULLATO PER MISURE DI CONTENIMENTO CORONAVIRUS:
26/3 ore 16:00 briefing, la scuola Nazionale di Speleologia Subacquea, la didattica internazionale, attrezzature (Sala Consiliare Comune di CastelGandolfo)
27/3 teoria e prove a secco (Sala Consiliare Comune di CastelGandolfo)
28/3 immersioni in sorgente (Provincia di Frosinone)
29/3 autosoccorso in acque confinate (Lago Albano)

Brevetto
Al termine del corso, in caso di superamento degli standard richiesti, ai partecipanti verrà rilasciato un brevetto SSI/SNSS – UIS (Scuola Nazionale Speleologia Subacquea – Unione Internazionale di Speleologia).

Attrezzatura minima richiesta:
Jacket, casco con tre torce montate, rullo svolgisagola principale, due bombole separate con attacco DIN da 200 bar ciascuna 7 o 10 lt. di capacità, due erogatori ciascuno con manometro e frusta, maschera di riserva, piombi, computer, tabelle di decompressione, cesoie.

Costo e contatti:
600,00 euro.
250,00 euro all’atto dell’iscrizione da effettuarsi entro il 3 Marzo 2020. In caso di annullamento del corso l’importo dell’anticipo verrà interamente restituito.
Saldo ad inizio corso con contestuale consegna brevetti subacquei precedenti, certificato medico e due foto.

Per informazioni e prenotazioni:
Fabrizio Capaldo – Centro Sub Castelli – tel. 069391355 – info@centrosubcastelli.it

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.