Accordo tra Regione e UniTs per la realizzazione di una banca dati dedicata alle grotte di interesse archeologico e paleontologico e alle grotte del Carso Classico.

la Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell’assessore alla Difesa dell’ambiente, Fabio Scoccimarro, stringerà un accordo di collaborazione con l’Università degli Studi di Trieste per implementare le informazioni contenute nel Catasto speleologico regionale e dotarsi di una banca dati dedicata alle grotte di interesse archeologico e paleontologico e alle cavità dell’altipiano calcareo denominato “Carso classico”.

L’intesa tra il Servizio Geologico Regionale e il Centro interdipartimentale per la scienza e la tecnologia applicate ai beni culturali dell’Università di Trieste, consentirà di unire competenze e reciproche conoscenze, di condividere documentazioni e risultati dell’attività di ricerca, con l’obiettivo di giungere anche a una classificazione dei siti di interesse prettamente storico-culturale, distinguendoli da quelli rilevanti per le peculiarità paleontologiche.

I dati saranno resi disponibili attraverso il sito del Catasto Speleologico Regionale e con la realizzazione di un volume monografico, nel quale saranno approfonditi ruolo e funzioni delle cavità naturali regionali dall’era paleolitica in poi.
Saranno inoltre proposti alcuni itinerari per visitare grotte, musei – che conservano materiali archeologici e reperti faunistici – e percorsi dedicati alla lettura geologica e geomorfologia del territorio.

Fonte: https://www.triesteallnews.it/2020/02/08/carso-accordo-tra-regione-e-units-per-banca-dati-su-grotte-del-fvg/

Sito del catasto speleologico regionale del Friuli Venezia Giulia:
http://www.catastogrotte.fvg.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.