Scintilena Vintage
Com'era Scintilena Vintage

La riunione trasloca al Pub

A causa della chiusura al traffico del Centro Storico per la serata dedicata alla lirica (a proposito, ma quanta gente ci è andata?) ci siamo visti costretti a sloggiare e programmare la riunione alla Baita di Narni Scalo, ma il locale era chiuso per ferie, quindi abbiamo dirottato sul Pub di Narni Scalo, dove, tra birre e crepes ai frutti di bosco, si è discusso sui seguenti punti:

1) Corso di Speleologia a Settembre

2) Pulizia della Torre

3) Pulizia della rupe

4) Depliant del corso

1) Con l’occupazione del salone da parte della ludoteca, sarà impossibile quest’anno svolgere le lezioni in quel locale e si è pensato quindi di destinare provvisoriamente la sala della biblioteca ad aula, anche perchè il numero dei partecipanti al corso non sarà elevatissimo: Ad un mese dall’inizio sappiamo soltanto di quattro interessati, numero certamente destinato a crescere, ma, fortunatamente, sarà difficile superare le dieci unità.

2) L’annoso problema è stato al centro del dibattito serale, di nuovo si è appurato che è assolutamente necessario chiudere la porta di accesso alle antenne della torre per impedire l’ingresso dei piccioni che con i loro escrementi di fatto impediscono lo sfruttamento degli ultimi due piani dell’edificio. La novità comunque è questa: Contatteremo una ditta specializzata in disinfestazioni, chiederemo un preventivo e procederemo alla pulizia completa dello stabile, garantendo anche ai nuovi allievi un livello sanitario accettabile.

3) La rupe, dove si svolgeranno le prime lezioni pratiche del corso, necessita dei soliti lavori di sistemazione. Per evitare ricrescite di erbacce, la ripulitura si effettuerà la settimana prima dell’inizio del corso. Il compito quest’anno sarà più impegnativo perchè oltre alle solite sterpaglie, ci ripuliremo anche l’ immondizia buttata dai “turisti” durante la Festa di Maggio, quando sul piazzale dei Giardini di S. Bernardo stazionava una specie di camper senza ruote allestito dal Terziere Santa Maria, dispensando vino e prodotti tipici in comodi contenitori di plastica. I curiosi potranno verificare la presenza dei residui indissolubili affacciandosi dalla ringhiera dei giardini, ma affrettatevi, avete tempo solo fino alla metà di settembre!

4) Per i depliant del corso, piena fiducia a Sonia che zitta zitta li sta realizzando nella sua copisteria clandestina. Sono lontani gli anni in cui dovevamo sborsare cifre esorbitanti a tipografi senza scrupoli per la realizzazione del classico pieghevole giallo e nero; con l’avvento del computer basta saper usare la mente e tutto è realizzabile. Quest’anno il nostro grafomane Gigi si è potuto cullare sugli allori visto che qualcun altro ha lavorato al suo posto, userà la mente il prossimo anno…

Fonte: https://www.scintilena.com/utec/old/utec/scintilena/vecchiascintilena.htm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.