Gigi Casati in Slovenia esplora 200 nuovi metri a Grbina, a 450 metri dall’ingresso e -50. Oggi una nuova immersione

Slovenia – Dalla pagina Facebook di Gigi Casati, apprendiamo di nuove esplorazioni speleosub a Grbina.

Egli stesso racconta:

‘Giovedì 21 luglio, immersione a Grbina con attrezzature adatte che mi hanno permesso di proseguire l’esplorazione che avevo iniziato il 19 luglio. Così ho aggiunto 200 nuovi metri molto impegnativi per condizioni di visibilità (2m al massimo) e sceso alla profondità massima di -50.

Sono fermo davanti a un’ennesima risalita. La prossima immersione la farò ancora a pinne perchè i diversi passaggi stretti colmi di argilla e la distanza dall’ingresso di 450m mi suggeriscono di aspettare ad utilizzare il mio adorato XK1.

La siccità ha colpito anche queste zone e l’acqua è ferma e non tende a pulirsi. Ci sono al massimo 2m di visibilità e smuovendo molto fango peggiorerà la situazione.

Sabato 23 ritorno a immergermi e vedrò cosa riesco a combinare.’

Fonte e post completo su Facebook:

https://www.facebook.com/100003575617469/posts/pfbid02mvJMjYuVewUobCtZHXuPL3KQDf9g84tbzZGdW7wBvdqJ3LUwthRHhNnqZP8HmZvJl/?app=fbl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.