Notizia di Fulvio Salvi
Come ormai già molti di voi sanno abbiamo, da un anno, lanciato Napoli Underground Channel la prima WebTV interamente dedicata alla speleologia e tutto quello che gravita intorno al mondo sotterraneo. Attraverso questo nuovo strumento di divulgazione è stato possibile realizzare e trasmettere tutta una serie di eventi che con il passare del tempo sono diventati sempre più importanti e seguiti.

Cominciammo con una serie settimanale (sette puntate tematiche) dedicate alla storia del sottosuolo partenopeo, poi la diretta del BarCamp di Narni, ancora una serie di interviste a gruppi e personaggi del mondo speleo nazionale ed internazionale e, dulcis in fundo, la diretta internazionale da Urzulei (Sardegna) dove, tra mille difficoltà , siamo riusciti a trasmettere la firma dello storico accordo tra le federazioni speleologiche italiana e brasiliana (SSI-SBE).

Durante questo evento sono stati collegati su NUgTV, oltre ovviamente ai massimi esponenti delle federazioni italiana e brasiliana, membri della Federazione Speleologica Europea, la FEALC da Cuba, speleo ed amici dal nord America, Turchia , ovviamente, tutta l’Italia e tutti sono rimasti attaccati al minischermo di NUgTV sino a tarda sera, dialogando tra loro di speleologia in varie lingue attraverso la chat, per assistere alla apposizione delle firme.

Noi siamo, di parte nostra, molto orgogliosi per aver contribuito alla realizzazione di una tale assise. Ovviamente ci siamo anche resi conto dei limiti del nostro servizio. La TV di NUg si poggia sul server di una streamTV che gratuitamente mette a disposizione i propri server per questo tipo di utilizzo. Ovviamente, proprio perché gratuito, il servizio è fornito con alcune limitazioni che riguardano sia il numero massimo di spettatori collegati sia la qualità della risoluzione video sia la disponibilità di banda per le trasmissioni. Lo stesso servizio, fornito però in alta qualità (significa possibilità di visualizzare a schermo intero con qulità HD), illimitato numero contemporaneo di spettatori e migliore qualità del flusso audio-video che scorre fluidamente senza interruzioni viene proposto a pagamento. Insomma una vera e propria TV che permetterebbe di elevare notevolmente la qualità e la fruibilità delle trasmissioni.

Ora veniamo al sodo. Napoli Underground e la Federazione Nazionale Cavità Artificiali hanno organizzato, per il mese di novembre 2009, il IV Congresso di Archeologia del Sottosuolo. Questo evento, dal titolo “Le acque del passato” sarà il primo congresso interamente realizzato in diretta mediante la WebTV di Napoli Underground Channel.

Al congresso hanno dato già la loro adesione gruppi ed esperti di notevole importanza; tra questi ricordiamo dott.ssa Marta Zuchowska (Institute of Archaeology University of Warsaw), Roma Sotterranea, dott.ssa Maria Antonietta Breda (Politecnico di Milano), dott. Massimo Lazzari (Università Statale di Milano), Sotterranei di Roma, SCAM e tanti altri che o hanno già aderito o hanno manifestato l’intenzione di aderire.

A questo punto l’evento sembra assumere una rilevanza tale che non ci aspettavamo quando lanciammo l’idea. Il congresso certamente sarà seguito con attenzione e curiosità per la novità del sistema da un pubblico numeroso e particolarmente interessato ai vari aspetti del mondo sotterraneo che meriterebbe una qualità delle trasmissioni al massimo delle possibilità .

Per quanto sopra esposto e in considerazione che sono anche previsti per giugno e settembre altri due importanti incontri da trasmettere sempre attraverso NUgTV (2° meeting di speleologia pugliese “Chiacchierando tra speleo”) e (Congreso Nazionale di Speleologia di Toirano) avremmo maturato l’idea di proporre, a chi potesse essere interessato, la sponsorizzazione degli eventi che ci permetterebbe l’acquisto del canale PRO a tutto vantaggio di chi assisterà .

Gli eventuali sponsor (se commerciali) maturerebbero il diritto di vedere trasmesso, durante gli eventi, dei minispot pubblicitari che reclamizzino le loro attività o, se si trattasse di enti o simili, i loro loghi e la gratitudine dell’intero popolo speleo.

Siamo interessati a valutare eventuali proposte che potranno essere inoltrate al seguente indirizzo mail info@napoliundergroun.org

Certi di un interesse che potreste maturare vi invitiamo a dare un occhio a Napoli Underground Channel che attualmente trasmette nella versione free.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.