La rivista “Sopra e Sotto il Carso” gratuita, PDF on line, edita dal Centro Ricerche Carsiche “C. Seppenhofer”, compie 10 anni.

In occasione dei 10 anni della pubblicazione della rivista “Sopra e sotto il Carso”, Venerdì 10 Dicembre 2021 a Gorizia si terrà la conferenza “Sopra e sotto il Carso” – Motivazioni e programmi futuri per una diffusione capillare della conoscenza della speleologia. Abbiamo intervistato per voi Maurizio Tavagnutti, anima e motore della rivista.

Motore trainante e ideatore della rivista “Sopra e Sotto il Carso”, è il granitico Maurizio Tavagnutti, da anni impegnato nell’esplorazione del mondo sotterraneo e nella divulgazione della speleologia in Friuli Venezia Giulia.
Spirito tenace e indomito, animo forte e gentile, contraddistinguono uno dei personaggi più presenti nell’editoria on line della speleologia italiana.
10 anni su internet corrispondono ad un’era geologica nel mondo normale. Grandi cambiamenti e scuotimenti muovono visitatori e lettori, socialnetwork catalizzano l’attenzione di masse di fruitori delle notizie, e rimanere “a galla” nel panorama della rete internet è sempre molto difficile.

Con varie trasformazioni, esperimenti e prove, gli speleologi del Seppenhofer capitanati da Tavagnutti, da 10 lunghi anni, ogni mese, escono con un numero di “Sopra e sotto il carso”, ottenendo risultati veramente eccezionali in termini di pubblico.
Scintilena ha collaborato molto con Tavagnutti & C., abbiamo scambiato pareri, consigli e molto spesso anche articoli, che abbiamo pubblicato su entrambi i notiziari, sicuramente diversi per impostazione e concezione, ma entrambi accomunati dal desiderio di divulgare le notizie della speleologia.
negli ultimi anni, insieme abbiamo organizzato degli incontri sull’editoria e un vero workshop sulla scrittura per internet, nel rifugio di Taipana gestito dal Seppenhof e al Raduno Nazionale di Speleologia di Lettomanoppello, ottenendo un buon successo di numeri, partecipanti e di articoli pubblicati.

Abbiamo intervistato Maurizio Tavagnutti durante una telefonata ricca di complimenti reciproci e propositi di fare di nuovo qualcosa insieme.
“Ciao Maurizio, complimenti per questo grande traguardo volante!”
Maurizio – Ciao Andrea! Grazie! Con chi hai litigato ultimamente, sei sempre incavolato con qualcuno…”
😀 😀 😀 risate…
10 anni fa, come ti è venuta l’idea di realizzare un notiziario mensile?
Maurizio – “Perchè mi ero accorto che non rimaneva traccia di quello che facevamo, allora ho pensato di raccogliere in un documento PDF le attività del gruppo.”
“Quindi sei partito come bollettino del tuo gruppo…”
Maurizio – “si all’inizio mettevamo solo la nostra attività e quello che succedeva intorno a noi nel Friuli venezia Giulia, abbiamo visto che la cosa interessava anche altri gruppi, e allora piano piano abbiamo cominciato ad allargare il raggio d’azione, comprendendo anche notizie di altri”
“E’ un grande lavoro costante che ti impegna molto?”
Maurizio – Bhe si è molto impegnativo, durante il mese contatto la gente per farmi mandare gli articoli e le foto, il lavoro di impaginazione è abbastanza semplice e la grafica l’abbiamo via via migliorata fino ad ottenere un risultato gradevole. Quando arrivo a fine mese, chiudo il numero e lo metto sul nostro sito. Poi rimando la notizia su Facebook e sulla mailing list speleoit e raggiungiamo un alto numero di accessi, soprattutto sulla pagina facebook”.
“Con l’uscita mensile hai un pò di tempo per sistemare le notizie che pubblichi, ma non è il solo segreto del notiziario…”
Maurizio – “Si siamo sempre impegnati a scrivere articoli, ma ultimamente stiamo realizzando dei numeri speciali, dedicati a un tema specifico, e stanno ottenendo un grande successo, e oltre al numero mensile stiamo pubblicando anche queste monografie che sono molto interessanti”
“Si l’ho notato, sicuramente è un buon modo per mantenere l’attenzione dei lettori. Cosa hai in programma ora?”
Maurizio – Dai non lo so, facciamo qualcosa! io 10 anni con Sopra e Sotto il carso, tu 20 con Scintilena, inventiamoci qualcosa magari per il prossimo anno!”

Ecco, mancava solo un bicchiere di vino e avremmo messo a programma un prossimo incontro. Purtroppo la situazione legata al COVID lascia molte incognite ed è molto difficile fare programmi, difficile anche realizzare quello che era stato messo in preventivo per il 2021, come l’incontro internazionale Alcadi 2021, organizzato proprio da Tavagnutti, più volte rimandato, una rassegna di speleologia scientifica internazionale che vede coinvolti speleologi delle Alpi, dei carpazi e delle Alpi Dinariche.

L’appuntamento dei 10 anni di Sopra e Sotto il Carso è però confermato:

il Centro Ricerche Carsiche “C. Seppenhofer” aps, con la collaborazione della Pro Loco di Gorizia aps, Venerdì 10 dicembre 2021 alle ore 19.00 presso la Sala della Biblioteca Nazionale Slovena e degli Studi (Trgovski dom) Corso Verdi, 52 a Gorizia, Presenterà: “Sopra e sotto il Carso” Motivazioni e programmi futuri per una diffusione capillare della conoscenza della speleologia.

Vai Maurizio! tanti saluti, complimenti e grazie per quello che fai per la speleologia.
Con profonda stima e affetto, Andrea Scatolini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.