Un gruppo di studenti delle scuole medie in gita scolastica sorpresi dall’improvviso innalzamento dell’acqua nella Cuves di Sassenage. Una guida è morta.

L’operazione di soccorso ad una scolaresca in visita alla grotta turistica Cuves de Sassenage in Francia, si è conclusa ieri sera intorno alle 23.
Quando i soccorritori sono entrati, hanno trovato il cadavere di una delle guide che accompagnava il gruppo di bambini in visita.
La Procura di Grenoble ha aperto un’indagine. La guida speleologica deceduta è una donna di 55 anni.

Nella giornata di ieri, una classe di quinta elementare è stata sorpresa dalla piena all’interno della Grotta Turistica Cuves de Sassenage, che costituisce la risorgenza del sistema carsico della Gouffre Berger.
Le piogge di ieri più abbondanti del previsto, hanno causato l’innalzamento del livello dell’acqua nella grotta.
I bambini sono riusciti ad uscire mentre due guide speleologiche e una insegnante sono rimaste bloccate nella grotta.
L’intervento dei soccorsi è stato possibile solo quando l’acqua ha cominciato a defluire. In tarda serata di ieri la triste scoperta che una delle due guide ha perso la vita nel tratto allagato.

Gli allagamenti di questa grotta sono piuttosto frequenti e succede spesso che i visitatori rimangono bloccati al di la del passaggio allagato.

Fonte: www.francebleu.fr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.