Dal blog Ceco Kota1000
Canin
Alla fine di gennaio 2009, una grande spedizione ungherese ha lavorato sul versante italiano del Massiccio del Monte Canin. Sono stati portati avanti i lavori all’abisso Sisma, che attualmente raggiunge la profondità di -515 metri. L’ingresso della grotta si trova a pochissimi metri dal Rifugio Gilberti. Gli Ungheresi sono riusciti a fare un traverso in un pozzo interno, il P280, scoprendo un’amplia galleria che prosegue verso il collettore dell’Abisso Paolo Fonda.
Dopo aver verificato diverse prosecuzioni che hanno aumentato lo sviluppo del rilevato di altri 700 metri, gli Ungheresi sperano di trovare la congiunzione con il vicino sistema dell’Abisso Michele Gortani, situato nelle vicinanze, che ha già uno sviluppo e una profondità notevoli.
Notizia in Ceko e foto disponibili sul blog Kota1000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.