Comunicato del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico – Coordinatore Ufficio Stampa Nazionale Mauro Guiducci.

Le squadre forre della VII stazione alpina Valtellina, XIX stazione alpina Lariana e IX zona speleologica Lombardia del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico stanno cercando di raggiungere un ragazzo con una probabile lesione ad una gamba, infortunatosi nella Forra Pedena in località Albaredo S. Marco in provincia di Sondrio.
Le avverse condizioni meteorologiche, con forti piogge e grandine rendono i soccorsi molto difficili.

E’ stato individuato e recuperato dai tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico il giovane tedesco rimasto ferito nel primo pomeriggio di oggi all’interno della Forra Pedena in località Albaredo S. Marco in provincia di Sondrio.
A causa delle abbondanti piogge i soccorritori delle squadre forre della VII stazione alpina Valtellina, XIX stazione alpina Lariana e IX zona speleologica Lombardia sono stati costretti a scendere lungo il ripido ed impervio fianco della forra evitando così il corso dell’acqua ormai impercorribile.
Grazie ad uno spiraglio di bel tempo che ha permesso il decollo di un elicottero del 118.
L’ecursionista, accompagnato da un tecnico del CNSAS, è stato recuperato con il verricello e subito trasportato all’ospedale di Sondrio

per info:
add. stampa IX zona speleologica CNSAS
Giovanni Foti cell.: 3357861277

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.