Esplorazione mannara a Creta, prime notizie

Si è conclusa la spedizione degli Speleo Mannari a Creta con la scoperta di una nuova grotta e l’individuazione di alcuni ingressi intorno a quota 1660/1800 sul massiccio carsico del Monte Psiloritis.

Poche notizie sono arrivate nonostante un comunicato di Anna Benedetto che ci fa sapere che la spedizione dei 5 Mannari ha scoperto una grotta che hanno chiamato “Talo”, dedicata all’antico gigante guardiano di Creta.
“La grotta si presenta con un pozzo di 40 metri che prosegue con meandri stretti per circa 300 metri. L’esplorazione è finita su un pozzo di 25 metri con cascata, per mancanza di materiale”

Nonostante le difficoltà di comunicazione, i 5 mannari sono riusciti a farsi intervistare nella trasmissione Caterpillar su Radio RAI 2 con una diretta mercoledì scorso disponibile in Podcast: http://151.99.86.66/data/05448f1b649f985e/www.radio.rai.it/podcast/A46381360.mp3 dove Dobrilla ha risposto alle domande dei conduttori.

One Response to “Esplorazione mannara a Creta, prime notizie”

  1. filippo scrive:

    a quale minuto li posso sentire?

Leave a Response